Pastore tedesco: caratteristiche, carattere, alimentazione e prezzo

Il Pastore tedesco è una delle razze canine più rinomate al mondo. Ha moltissime qualità e a livello caratteriale è un ottimo nonché fedele compagno. Oggi vediamo le caratteristiche, il carattere e altre informazioni attinenti a questo bellissimo cane.

Partiamo dicendo che ha dei colori bellissimi, un pelo che mette voglia di coccolarlo da mattina a sera. Il Pastore tedesco viene impiegato per vari scopi dalle persone, ma di questo parleremo più avanti. Ecco adesso le sue caratteristiche.

Caratteristiche del Pastore tedesco

Il Pastore tedesco ha delle caratteristiche proprie che lo fanno riconoscere subito a colpo d’occhio. Sono cani di taglia media che prendono le loro origini dalla Germania. Erano inizialmente utilizzati come cani da pastore e successivamente hanno trovato molti altri utilizzi grazie all’uomo.

  • Taglia. Media.
  • Peso. Fino a 40 kg il maschio e circa 32 kg (massimi) la femmina.
  • Altezza. Il maschio fino a 65 cm al garrese, mentre la femmina 60 cm (massimi).
  • Occhi. Gli occhi sono molto belli, hanno una colorazione bruna e sono di forma a mandorla.
  • Testa. La testa è cuneiforme ma proporzionata.
  • Tartufo. E’ sempre nero.
  • Orecchie. Le orecchie sono simmetrice e diritte ma di grandezza media.
  • Tronco. Ha un dorso robusto e muscoloso, con una groppa che tende leggermente all’obliquo.
  • Vita. Dai 9 ai 13 come vita media.
  • Colori. Il colore del mantello è nero con varie focature che vanno dal bruno al giallo, dal rosso al grigio. Alcuni pastori tedeschi sono completamente neri.
  • Lunghezza del pelo. Può avere il pelo corto o lungo. Quando è corto è fitto, aderente e duro. Sul collo resta un po’ più lungo. Il pastore a pelo lungo invece lo ha più morbido e non è particolarmente aderente.

Carattere del Pastore tedesco

Il Pastore tedesco è un animale assolutamente perfetto. Difende la casa in maniera ottimale, non è neppure piccolo quindi può scoraggiare qualunque malintenzionato. È dotato inoltre di una grandissima intelligenza. La forza non gli manca, così come la voglia di giocare, praticamente è un cane formidabile. Chi cerca un animale giocherellone può optare per questa razza. Nella maggior parte dei casi è facile da educare.

Si rivela un cane allegro è ottimo per chiunque. Il Pastore tedesco è molto protettivo ma allo stesso tempo espansivo verso le persone. Non impiega troppo tempo a farsi degli amici, basta che questi ultimi non sono ritenuti una minaccia nei confronti del suo padrone. Il suo obbiettivo primario? Compiacere il “capo”. Lo si può definire un animale da compagnia e adatto alla famiglia. Adora i bambini e li protegge in maniera formidabile. In cosa è bravo il Pastore tedesco? Qui sotto vediamo alcuni lavori che svolge in modo impeccabile.

  • Cane da guardia e difesa
  • Cane da compagnia
  • Cane da soccorso
  • Cane guida per non vedenti.

Ricordiamo che essendo un animale grande e forte necessita di parecchio movimento. Quindi chi pensa di non avere abbastanza tempo durante le proprie giornate è meglio che deleghi qualcuno per le uscite di questo cane, altrimenti è meglio buttarsi su di un’altra razza. Tuttavia, c’è da considerare che ogni animale non è un “soprammobile” quindi il moto deve essere sempre messo al primo posto e questo vale per i cani piccoli quanto per quelli grandi.

cane lupo, caratteristiche, carattere e alimentazione

Allevamento

All’inizio del 1900 il Pastore tedesco viene allevato con l’intenzione di ottenere grandi guadagni dalla vendita dei cuccioli. La gente lo prendeva inizialmente per star dietro ai greggi. Con la nascita degli allevamenti, le famiglie lo adottavano come cane da guardia ma spesso senza tenere in considerazione le sue esigenze. Ha bisogno di molto esercizio fisico e di passare buona parte della sua giornata all’aria aperta. Va bene per esempio chi ha una casa con giardino.

E’ un cane che ha bisogno di correre e di stancarsi, perciò se il giardino è piccolo ha bisogno di passare molto tempo fuori, dove può far tanto movimento. Altrimenti tende a diventare triste e infelice.

Alimentazione

L’alimentazione del Pastore tedesco, stesso discorso vale un po’ per tutti i cani, deve essere equilibrata e sana. I cuccioli di Pastore tedesco hanno bisogno di mangiare tre pasti al giorno ben distanziati tra di loro. Dopo alcuni mesi occorre scalare a due. Ovviamente occorre sempre una bella ciotola d’acqua piena.

In commercio esistano ottime marche di cibo, pensate per il suo fabbisogno. Vale sia per il secco sia per l’umido. Il vostro veterinario saprà consigliarvi quelle migliori. Prima di comprare leggete sempre attentamente gli ingredienti, dovete assicurarvi che non ci sono additivi nocivi.

Prezzo del Pastore tedesco

Il prezzo del Pastore tedesco puro non è sempre il solito. Ci sono alcuni fattori da considerare tra cui se l’animale è provvisto o meno di pedigree. Tuttavia, sappiamo che le cifre oscillano tra i 500€ e i 1.500€.

Curiosità sul Pastore tedesco

Il Pastore tedesco è un cane che necessita del contatto umano. Infatti ama stare fuori all’aperto ma se lasciato solo preferisce l’ambiente domestico. In molti sono a conoscenza che questa razza con il tempo può soffrire di displasia dell’anca. Per difendere terreni e proprietà private è assolutamente perfetto. Gli esperti ricordano che quando è adulto può vivere fuori sempre.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *