Granciporro, il granchio più pescato in Europa!

Il nome del granchio più pescato è conosciuto soprattutto dagli addetti al mestiere. Il granciporro o cancer pagurus, è un granchio e appartiene alla famiglia delle Cancridae. Vive nei fondali rocciosi o sabbiosi a profondità variabili tra uno e trenta metri in base alle stagioni.

E’ un animale notturno, caccia le prede quando fa buio mentre il giorno resta nascosto tra le rocce. Arriva a misurare trenta centimetri e può raggiungere i tre chili di peso. Il colore del suo carapace va dal marrone al rosso ma quando è giovane, tende al viola. Alcuni esemplari hanno macchie bianche. Non è un animale che passa inosservato, è decisamente robusto! La femmina di solito è più grande rispetto al maschio. Il carapace arriva a una lunghezza di 15 centimetri e a una larghezza di 25. Sono comunque misure massime. E’ la larghezza del carapace che determinata la maturità sessuale. La femmina la raggiunge quando raggiunge i 12,7 centimetri, il maschio intorno agli 11.

La vita media di questo crostaceo è di circa 25-30 anni. Si nutrono di altri granchi, ma anche di molluschi e altri tipi di crostacei. Rientrano chiaramente nella catena alimentare di altri animali. Spesso infatti, vengono mangiati dai polpi. Le uova sono deposte in inverno in numeri davvero incredibile, si parla all’incirca di 3.000.000 uova!Quando si schiudono, nascono larve planctoniche. In un secondo momento diventano adulti.

Nel nostro mar Mediterraneo non è affatto raro notarlo. Le coste d’Europa ne sono “invase”. Molto più raro invece nell’Oceano Atlantico e nel Mare del Nord.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *